Notizie storiche e culturali

Sfogliata di Finale Emilia

Finale Emilia ha sempre avuto un rapporto particolare con la Comunit ebraica, di cui troviamo tracce anche nella tradizione culinaria locale; testimonianza ne la "Sfogliata di Finale Emilia" chiamata anche "torta degli ebrei" o "tibuia" in dialetto, una focaccia di chiara estrazione medio-orientale assimilabile al "burek".

Oggi La torta degli ebrei il piatto tipico finalese per eccellenza. La sua storia molto antica e si confonde con la leggenda, nata all'interno della comunit ebraica finalese della quale era il vanto gastronomico. Secondo gli storici, viene introdotta a Finale Emilia dalla famiglia ebraica dei Belgradi, la cui presenza attestata storicamente a partire dalla prima met del '600, ma la storia recente della torta degli ebrei e quindi la sua ricetta attuale si fa risalire al 1861 quando un certo Mandolino Rimini, figlio di Aronne, si fece cristiano prendendo il nome di Giuseppe Maria Alfonso Alinori. La sua conversione venne osteggiata dagli altri ebrei che decretarono nei suo confronti una sorta di duro ostracismo infatti le azioni di rappresaglia nei confronti di chi si convertiva al cristianesimo erano all'ordine del giorno, tanto che se ne dovette occupare il tribunale dell'Inquisizione. Per vendicarsi, Alinori non solo divulg la ricetta della Torta (fino a quel momento segretissima) ma cominci a produrla in proprio e a venderla, sostituendo il grasso d'oca con lo strutto di maiale, alimento inibito agli ebrei.

Il legame dei finalesi con la Sfogliata di Finale Emilia rimarcato anche dalla dedica a questo piatto di un poemetto dialettale firmato da "Pirin dal Final" pseudonimo di Piero Gigli.


La torta d'Abri

Cus duvivi far i abri
quand calava zo la sra,
incadn dentr'in dal ght?
Povra znt! In Sinagoga,
p in cusina avsin al fogh,
chi studiava la lezin,
chi do cicar da la fnstra,
chi pianziva in tun cantn.
E la marna: "Vliv la torta?"
Al papa c'al fiva i cont.
"Sa fuss vra. Fala granda".
Su la tavla, rsa, alvda,
la sfuiada la s'avriva,
"O che udr" infurmaiada
e la fiva dasmingr
la cadna ach srava al ghtt.
Cus duvivi far i abri
quand calava zo la sra?
Tutt cuntnt magnar la torta
e p dp, sta ai linz,
dasmingr d'essar abri
e la vecia far di fi.

Pirin dal Final